I miei clienti sono d’oro

I miei clienti sono d’oro

Questa settimana, nello stesso giorno, due mie splendide clienti hanno mandato le foto dei lavori stampati e finiti con al centro della progettazione dettagli in oro. Una coincidenza piacevole, devo dire.

Io non sono una grande amante di questo color metallizzato. Di sicuro è un colore da non sottovalutare, non facile da stampare e ad alto rischio di risultato un po’ cheap o volgare. Ma il mio lavoro è quello di tirare fuori idee interessanti dalla testolina dei miei clienti e concretizzarle al meglio.

Quando qualcuno sogna di avere dell’oro nel proprio logo e immagine coordinata, non posso che impegnarmi al massimo! Cercare soluzioni efficaci affinché il risultato sia davvero bello. Capire cosa vogliono comunicare, il perché di questa scelta, se li rappresenta, se sarà coerente con il messaggio che vogliono dare al mondo.

Un logo, un adesivo per auto, un biglietto da visita d’oro

I casi di questa settimana sono inerenti a due clienti molto diverse tra loro, ma con due fattori in comune: la voglia di avere un colore così particolare nella propria comunicazione e una grande passione per il proprio lavoro. Quindi oro come sinonimo di eleganza, raffinatezza, ricerca del bello e cura al dettaglio. Un colore così schietto, per ricordarsi sempre il proprio valore, quello del nostro business e della propria professionalità. E comunicargli ai clienti con decisione, ma senza urlarlo. Come si fa? Con una progettazione ben studiata e tante, tante e ancora tante prove.

Clienti dorate

Chi sono queste due creature dorate del mio parco clienti? Una consulente di immagine con la quale sto intraprendendo un percorso di collaborazione davvero stimolante (non vi anticipo nulla…però potrebbe concretizzarsi un corso mooooolto utile ed interessante). Una donna forte, che ha saputo rilanciarsi con grazia e determinazione e crearsi un lavoro cucito su di se. Cristina Lobascio, la trovate su facebook, per ora e poi vi linkerò dove potete trovarla man mano durante l’anno!

L’altra è un’imprenditrice nel campo della ristorazione e dello sport. Unapersona grintosa,creativa, curiosa. Una donna che si butta anima e corpo nel proprio lavoro, confrontandosi e tenendo testa ad un bel gruppetto di uomini! Potete vedere il risultato del nostro lavoro di questi ultimi mesi. Dall’immagine coordinata al sito. Abbiamo lavorato fianco a fianco e stressato un po’ di ometti attorno a noi!

Il sentiero di mattoni d’oro

I passi che ci hanno portato a questi risultati sono stati tanti e devo ammettere che mi sono piaciuti molto. Mi hanno permesso di mettermi in gioco profondamente e di dover trovare soluzioni ad hoc, perché stampare in oro non è una passeggiata! Ci vuole un buon stampatore che abbia la pazienza e le competenze per darci il risultato desiderato.

Il confronto, l’accogliere le critiche e la cura dei dettagli sono stati fattori determinanti.
Insomma metodo, passione e organizzazione non passano mai di moda!
In inglese si dice Old but gold. Quindi non bisogna aver paura di osare, usando colori particolari o soluzioni diverse. Pensare fuori dagli schemi ci permette di capire cosa è meglio per il nostro cliente che non ha i nostri stessi gusti, modo di pensare e passato.

E voi, amate l’oro o avete un colore che comunica chi siete e lo usate ogni giorno?