Organizzarsi is the new Spacca!

Organizzarsi per iniziare alla grande

Io amo il concetto di Organizzarsi per vivere un anno davvero WOW! O come si dice Per spaccare di brutto!!!
Dopo questo anno un po’ faticoso, ho capito che dovevo perdonarmi di più, volermi più bene e soprattutto darmi degli obiettivi ambiziosi, ma realizzabili.

E come si può fare? Io vi racconto come ho fatto io perché siamo al 5 gennaio e io ho l’agenda che letteralmente scoppia di impegni avvincenti e costruttivi.

Come si impara ad organizzarsi?

Seguo tantissime persone su internet. Moltissime parlano di organizzazione, di gestione del tempo, di mindfulness e io non so come fare a seguirle tutte, perché ognuna di loro ha consigli e metodi davvero efficaci.

Quindi ho seguito il mio istinto e ho deciso di seguire Federica Caltrigliani e di provare il suo SmartWOW. Chi mi segue su altri social ha già avuto modo di leggere che ho espresso grandissimi apprezzamenti a riguardo.

Un workbook ben fatto e che ci fa riflettere su ogni minimo dettaglio del nostro business per il 2018. Obiettivi, entrate e uscite, come gestire i social e via dicendo. Non vi svelo troppo perché dovete assolutamente provarlo, per me è stato davvero di aiuto (ad un prezzo super abbordabile!).

Organizzarsi e non smontarsi

Alla fine del mese di dicembre, oltre a seguire SmartWow, ho fatto ordine tra le mie carte e ho rifatto i conti per poter capire se i miei obiettivi fossero troppo ambiziosi, ma anche per capire come fare a raggiungerli. Perché se una persona vede la meta, trova i passi per raggiungerli più facili da intravedere.

Ho preparato un bel file excell si drive, in modo da poterlo aggiornare quando ne ho bisogno su qualsiasi device e poterlo condividere con altre persone.
Ho pensato di condividerlo con voi, è una versione trimestrale che potete scaricare e cambiare come volete.

Gli ultimi giorni dell’anno li ho passati così, a fare conti e a creare la strada alla mia nuova vita piena di possibilità, grazie ad una visione di insieme delle spese che devo affrontare ogni anno, tasse, rate di varie cose, spese di lavoro, utenze della casa e chi più ne ha più ne metta, e cercando di capire quanto voglia avere da parte per i miei progetti personali, per la cura di me e della mia famiglia.

Organizzarsi e poi…

E sapete cosa è successo? L’organizzarmi così in anticipo, ma con serenità e obiettività, quindi onestà (la mia parola per il 2018) mi ha portata ad incominciare l’anno con un sacco di onesti propositi ma anche progetti concreti.

Infatti sono stata a riposo solo il 24/25/26 e l’1 gennaio. Dal 2 ero di nuovo in pista e con una quantità di cose che si stanno susseguendo pazzesche. L’1 è andato online il mio primo sito per una cara amica, buttateci un occhio, poi ne parlerò meglio più avanti.

Non so cosa mi porterà il 2018, ma la partenza, grazie a questa organizzazione, fa presagire che finalmente è arrivato anche per me il mio anno SmartWOW!

E voi come avete pianificato il vostro 2018? Su agende meravigliose, me lo sento, con tanti post it (io ho vinto oggi quelli messi in palio da LILD Italia che ringrazio) e matite colorate! Condividete le vostre soluzioni e che questo 2018 sia onesto e pieno di propositi pazzeschi.

Leave a comment

Privacy Policy

Privacy Policy

Cookies

Cookie Policy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: