Prima settimana e onesti propositi

1a settimana: 
prima settimana e onesti propositi

Prima settimana dell’anno: come ci si prepara al 2018?

Oggi è la prima settimana anzi è il primo, splendido giorno del nuovo anno! Si respira aria nuova e rinnovato entusiasmo per quello che ci riserva il futuro. A me piacciono i nuovi inizi e dopo questa bella pausa dal blog, ma non completamente dal lavoro, ho avuto modo di riflettere su quello che voglio per il 2018.

Voglio che ci sia Onestà in tutti gli aspetti della mia vita. L’ho scritto nell’ultima newsletter dell’anno che Onestà sarà la mia parola del 2018. Perché, purtroppo, non è sempre stato così fino ad ora. Alcune cose non sono andate come volevo perché non sempre le situazioni che vivo o le persone che incontro hanno gli stessi valori miei.

Non voglio essere polemica, ma propositiva! E come iniziare bene quest’anno se non cercando di concretizzare nella prima settimana dell’anno, le novità che mi sono ripromessa di attuare?
Una su tutte: creare un anno di coccole e di consigli per il 2018, attraverso un post settimanale ricco di consigli, di link e di curiosità per una settimana da freelance con una marcia in più!

Prima settimana di coccole, la prima su 52!

Ho pensato di scrivere un post alla settimana sul modello del gioco che si faceva da piccoli: scrivere un animale, un personaggio, una città etc che cominciasse con una lettera. Bene. Io lo farò attorno ad un tema. Quindi ci saranno 7 caselle con altrettanti consigli legati ad un tema.

Per questa prima settimana ho scelto come tema la Pace, visto che oggi è la giornata mondiale della pace, ricorrenza celebrata dalla chiesa cattolica. Anche se io non lo sono, trovo l’idea di pensare ala pace interiore per stare bene con chi ci sta attorno, un tema davvero interessante.

Vi piace l’idea? Proviamo!

Tutti abbiamo delle motivazioni. La differenza tra gli individui sta nella loro capacità di farle durare a lungo nonostante ostacoli, difficoltà e problemi.
La capacità di perseverare, di far durare a lungo la motivazione, viene detta resilienza.
Pietro Trabucchi

Persone che ispirano

A casa nostra abbiamo tutti i libri di Tiziano Terzani, giornalista e uomo pazzesco. Quando vivevo in Austria ho deciso di leggerlo in tedesco, visto il suo passato da inviato per Der Spiegel. Parlano di pace interiore la sua vita, i suoi racconti, il suo modo di incedere nel mondo. Ed è in pace anche alla fine.

Libri da leggere

La fine è il mio inizio è il libro più rappresentativo, ma non il primo che ho letto. Questo è stato davvero uno dei più letti negli ultimi tempi. A me ha fatto bene in un momento difficile. Mi ha fatto capire che la fine può portare anche la pace. E mentre lo leggevo sentivo la sua voce che a me, non so perché fa pensare alla pace interiore.

Film/serie/video

La fine è il mio inizio: il Docu-film di Terzani. So che non ha la velocità di un film o documentario al quale siamo abituati, ma forse è proprio quella la sua forza. Imparare ad accettare una velocità diversa dalla nostra per ascoltare le parole di una persona che ha trovato la pace di accettare la sua fine.

Consigli green

Uno dei miei buoni e onesti propositi è quello di piantare più aromatiche in casa perché adoro il profumo delle piantine, il colore delle foglioline e il fatto che si possano mangiare e arricchiscano i nostri piatti. Queste matite sono perfette: una volta finite si possono piantare!

In cucina

Una bella tisana è quello che ci vuole. La pace si ottiene con un buon sonno. Una buona tisana la puoi trovare qui Oppure prepara una tisana al tiglio utile contro i disturbi del sonno, calmante e sedativa e dalle ottime proprietà diuretiche. Bastano 2 cucchiaini di tiglio essiccato in una tazza da 250 ml d’acqua.

Semplificare

Se come me siete amanti di oggettini colorati per cucinare o per arredare casa o la vostra scrivania, questo filtro per te e tisane fa al caso nostro. Guarda qui, a forma di Nessie, il Mostro di Loch Ness. Lavabile, riutilizzabile e porta subito allegria!

Business tips

Programmare con un anno WOW. A fine anno ho deciso di fare un piccolissimo investimento e di concedermi questo meraviglioso percorso creato dalla eccezionale Federica Cantrigliani. Ve lo consiglio! L’ho fatto tutto d’un fiato e mi ha dato un sacco di strumenti utili per il mio anno WOW!

Ti è piaciuto?

Ti sono piaciuti questi consigli?
Quali preferiresti avere?
Quali pensi che metterai in pratica?

Condividilo nel gruppo Easy Busy Mom e iscriviti alla mia newsletter così non perderai nessuna delle 52 settimane di coccole che ho pensato per quest’anno