Quinta/sesta settimana: sprecare non fa rima con amare

Sprecare fa rima con rispettare

Sprecare mi fa male al cuore. Lo so, sembra eccessivo, ma trovo profondamente sbagliato buttare o non usare bene le cose che abbiamo. Non è solo una qeustione economica, anche se può esserlo in parte.

Bisogna dare valore alle risorse che la terra ci da, perché non sono infinite. Non gettare per terra vestiti, si sgualciscono e si rovinano, ma bisogna anche trattare bene i rapporti con le persone alle quali vogliamo bene, perché i rapporti si logorano e la distanza che si crea è uno spreco di tempo, che non torna.

Dare nuova vita anziché sprecare è la via

Sono una grande amante del riciclo e della cura e attenzione per gli altri. Credo che sia una forma di amore cercare di dare nuova vita a ciò che abbiamo. Anche per risparmiare qualche soldo, no? E poi, avendo un bimbo piccolo, usare la creatività con lui mi aiuta a passare pomeriggi lieti e a costruire meraviglie, oltre aiutarlo a migliorare le sue competenze da piccolo costruttore!

La vita è anche un continuo spreco. Quante belle persone si incontrano senza che ce se ne accorga; e quante belle cose non si notano sulla via che uno fa ogni giorno, tornando a casa! Come sempre occorre l’occasione giusta, un qualche caso; occorre qualcuno che ti fermi e che ti faccia prestare attenzione a questo o a quello.
Tiziano Terzani

Una persona che ispiri

La donna che fa per noi è Lisa Casali. La regina del riciclo creativo in cucina. Ricette super buone e semplici con gli avanzi che diventano i veri protagonisti dei nostri piatti. La cosa divertente è che cucina anche utilizzando lavatrice e lavastoviglie! Lo giuro, seguitela e vi stupirà! Sprecare non è un verbo presente nel suo dizionario, ve lo giuro! Cucinare in barattoli di vetro mentre la lavastoviglie sta lavando i piatti è un’idea geniale, provatela!

Un libro che ispiri

Ovviamente ho amato tutti i libri di Lisa Casali, che seguo da sempre, da quando ha cominciato con i primi post nei quali raccontava come utilizzare i bacelli di piselli per aperitivi golosi. Un libro meraviglioso, uscito la scorsa estate è una miniera non solo per non sprecare, ma anche per risparmiare e utilizzare al meglio risorse e prodotti che la vita ci offre. Quanto Basta, una miniera di informazioni.

Un film da vedere

Sono una grandissima amante dei documentari soprattutto quelli legati ai temi quali alimentazione, sprechi, ecologia e soluzioni per vivere green. Tempo fa ho visto un documentario sugli sprechi alimentari si intitolata The taste of waste. Quanto si spreca durante tutto il processo di produzione? Quanto ne sprechiamo noi? Se non lo trovate, ce ne sono molti altri su netflix.

Un consiglio green

In casa, oltre alla raccolta differenziata, raccogliamo anche i tappi, i rotoli di carta igienica e spesso anche i fondi di caffè. Perché? Perché è un ingrediente pazzesco da riutilizzare.

Idee per usare caffè

  • scrub (40 g di caffè, 100 g di zucchero grezzo o sale da cucina2-3 cucchiai di olio di mandorla)
  • maschera viso mescolando 2 cucchiai di fondi di caffè, 2 cucchiai di cacao in polvere, 2 cucchiai di latte o di yogurt (o vegetale), 1 cucchiaio di miele o di malto. Si applica sulla sulla pelle umida e si lascia agire 10/15 minuti e sciacquare.
  • concimare i fiori
  • deodorante per auto, ma anche per il frigorifero

Ricetta o rimedio in cucina

Non sprecare in cucina è importante. Io mi preparo un succo fresco di frutta e verdura praticamente tutti i giorni e un po’ di polpa avanzata la utilizzo per creare torte o muffin. Come?

Ricetta veloce con scarti di centrifugato

180 g di scarti dell’estrattore, 180 g di farina mista, 90 ml di olio di mais o di semi di girasole, 180 g di zucchero di canna integrale, 20 g di maizena e due cucchiai di acqua, 100 ml di latte di soia o di riso, 1 bustina di lievito e un pizzico di sale. Mescolare in una ciotola gli ingredienti e versare nei pirottini o in una teglia antiaderente, 40 minuti a 180°C e il gioco è fatto!

Cose che semplificano la vita

Bere è importante e avere sempre l’acqua a portata di mano. Una soluzione ottimale, per non creare altra plastica, è una bella borraccia che tenga al fresco l’acqua. Ne ho di varie tipologie, forme e colori. Una davvero molto bella (e c’è pure del mio colore preferito) l’ho trovata su amazon. Si chiama King do way, andate a vedere che carine sono! Capacità di 500 ml, è termica e in acciaio, così si pulisce facilmente e ci sta nella borsa di una mamma freelance!

Migliora il tuo business

Si sente spesso parlare di spreco di tempo, soprattutto quando si è freelance e si lavora da casa. Come fare per organizzare al meglio la gestione dei nostri social? Io ho iniziato ad usare Postpickr, lo consiglio! Semplificare, nel lavoro, ci fa risparmiare tempo e ci fa sentire meno pressione.

Condividi la tua settimana

Ti sono piaciuti questi consigli?
Quali preferiresti avere?
Quali pensi che metterai in pratica?

Condividilo nel gruppo Easy Busy Mom e iscriviti alla mia newsletter così non perderai nessuna delle 52 settimane di coccole che ho pensato per quest’anno!

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: