Festa della Mamma: auguri a tutte le mompreneur!

Festa della mamma: auguri a tutte noi!

Per me è il primo anno dove la festa della mamma la festeggio da Mompreneur a tutti gli effetti!  Lo scorso il mio cucciolo era nato da un paio di giorni e non capivo nulla. Molto emozionante e sconvolgente (in maniera positiva!).

Oggi ho pensato di dedicarci un piccolo regalo: un piccolo Manifesto da stampare e appenderlo nel nostro angolino o nel nostro studio per ricordarci chi siamo.
Siamo donne, mamme, mompreneur e freelance, siamo forti ma a volte fragili, sempre in movimento ma abbiamo bisogno di tempo e spazio per noi a volte, anche se ci fa sentire in colpa.

La forza delle donne

Credo fortemente nel potere che abbiamo di accogliere, prenderci cura degli altri, di sistemare, organizzare, cambiare il mondo! Ma credo anche che meritiamo davvero tante coccole, perché è dura essere freelance in questa Italia così bella ma così restia al miglioramento in certi ambiti.

Oggi facciamoci coccolare dai nostri cari o coccoliamoci: una passeggiata, un bel bagno caldo, un bicchiere di vino con le bollicine, un dolce, una corsa a perdifiato, un bel libro senza pensare al tempo che passa…coccoliamoci e domani cambieremo il mondo con la nostra dolce forza!

Come fare per organizzarci? Pianificare, non solo la vita lavorativa ma anche quella degli extra. Eh sì! Perché noi siamo mamme, ma anche compagne, figlie, zie, sorelle, amiche e donne. E le tante donne che siamo, necessitano cure, attenzione, riposo per ricaricare le batterie ed essere attive e pronte a rispondere alle esigenze della nostra famiglia.

Pianifichiamo, senza impazzire. Qui qualche consiglio che abbiamo già affrontato.

Magari mettiamolo nella nostra lista dei desideri: avere un planner, un’agenda nuova, o crearne una nostra. Usare delle belle app come Trello o Evernote (che ha pure una sua moleskine, come potevo farmela sfuggire?!). Troviamo i nostri modi per non impazzire come mamme. Ci sono soluzioni per permetterci a fine giornata di berci un bicchiere di vino o una bella tisana con calma, leggendo un paio di pagine del nostro libro preferito.

Vi assicuro che è fattibile. Ok, anche per chi ha nani che iniziano a camminare come me.
A volte sembra difficile, ma non è impossibile!.

Vi racconterò la mia nuova routine presto…

 

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: