Una copertina che profuma di viaggi

Un copertina davvero speciale

I viaggi sono sempre stati, per me, metafora di cambiamenti.  E io amo i cambiamenti perché rappresentano una sfida. E anche nel mio lavoro ce ne sono tante, come questa. Creare questa copertina è stata davvero una bellissima esperienza.
Dopo 5 anni in redazione ho avuto modo di lavorare di nuovo con una publisher davvero brava e motivata, Valeria Raimondi che ha creato una nuova casa editrice, JB Mendel Book, e abbiamo collaborato.

Com’è nata questa cover?

Quando mi è stata commissionata ho ricevuto una serie di parole che l’autrice voleva che passassero come messaggio tramite la copertina del suo bellissimo libro. La publisher mi ha raccontato quello che per lei era il fulcro del racconto.
Mi sono sentita immersa in un mondo lontano da me, ma che ho sempre visto tramite gli occhi di una persona a me molto cara. L’India rappresenta un mistero, una serie di sfumature e gusti e balli…una piroetta di emozioni.

Questa è la cover del libro di Thushani Weerasekera. I colori sono quelli della sua terra. Io ho aggiunto la magia di segni grafici in contrasto, una font con poche grazie e il gioco è fatto.
La soddisfazione più grande? La mail dell’autrice che mi ringrazia anche da parte della fotografa. Non mi era mai successo!

Un viaggio l’ha fatto fare anche a me. Non ci siamo mai viste né sentite al telefono, ma solo tramite mail. Quando le persone sanno trasmettere la propria passione per me è più facile concretizzare in un prodotto tangibile. Amo il mio lavoro, anche quando vado in crisi, perché mi fa fare viaggi inaspettati! Raccontatemi i passi i profumi, i colori e le suggestioni che volete trasmettere e io li concretizzerò!

Il risultato finale

Una cover dai colori pazzeschi (grazie al fotografo) e dai grafismi leggeri e in contrasto grazie al bianco e font semplice, senza grazie.

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: