Freelanceday: un big day per il rientro!

Freelanceday è il grande day!

Ci voleva proprio un evento come il freelanceday. Tornare in pista è emozionante e intenso, dopo qualche mese di sosta per l’arrivo del piccolo ciclone.

La maternità di una freelance è una prova di forza e una sfida, secondo me, ancora più grande. È ancora più difficile che cercarsi dei clienti, o fare delle skype call con un nano urlante.
Però dà anche enormi soddisfazioni, anche se a fine giornata la casa non è perfetta, il bambino è sorridente e tu hai concretizzato alcune idee che erano lì da qualche parte nella tua mente da mesi e aspettavano di vedere la luce!

I primi passi che ho intrapreso? Chiarirmi un po’ le idee: il tempo è uguale per tutti e io preferisco essere più selettiva con i progetti da seguire in modo da potermi organizzare la giornata al meglio.

Una delle novità sarà sicuramente l’orario di pubblicazione dei post perché avverrà durante i pisolini del mio piccolo.

Come è ripartita la mia attività?

Il mio rientro è stato divertente. Ho ricominciato con le lezioni di cucina naturale presso città studi a Biella ai ragazzi del Corso di Tecnico Agroalimentare.
Ho poi partecipazione al meraviglioso progetto de TrovaTempo,la città delle famiglie come grafica e per la comunicazione e come docente con la mia startup MerendeDiverse. 
Con la startup e le mie socie stiamo andando avanti con i progetti che a breve saranno attivi.

E poi?  Un altro progetto stupendo è Mompreneur.it, per mamme imprenditici…insomma, la mia vita è cambiata e la mia attività la segue a pari passo, per poter vivere appieno questo momento così importante.

In più sto creando lezioni su Networkmamas perché adoro impaginare e creare lezioni utili e semplici per mangiare sano.

La formazione per me è essenziale, e deve continuare ad avere un ruolo centrale per la crescita come libero professionista. Frank Merenda dice che ognuno di noi rischia di avere una data di scadenza per questo bisogna cambiare evolversi e apprendere nuove competenze.

Com’è stato il freelance day per me

Quindi sabato sono andata al Freelanceday a Torino presso Coworking Toolbox  ed e stato stimolante e pieno di spunti nuovi. La cosa più divertente è che sono stata accompagnata dai miei due ometti!
Comunque ho seguito incontri sullo statuto dei liberi professionisti, su come gestire entrate e uscite, su come parlare ai clienti e di public speaking e molto altro ancora.
Ho comprato due libri interessantissimi e ho scambiato parole con le mie amiche delle varie reti al femminile

Prossima tappa? 4 novembre ElleActive a Milano, da non perdere assolutamente!

Ora vado. Il mio piccolo nuovo datore di lavoro richiede un incontro di almeno mezz’ora per fare il punto della situazione!

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: